SCIENCE: Gli allevamenti sono l'industria più inquinante che esista!

Jun 07 , 2018

Pino Maffei

SCIENCE: Gli allevamenti sono l'industria più inquinante che esista!

Science, la prestigiosa rivista scientifica ha pubblicato il 1 giugno 2018 una ricerca di Joseph Poore e  Thomas Nemecek, ricercatori  dell'università di Oxford. 
La ricerca ha raccolto i dati riguardanti oltre 38.700 aziende agricole in 119 paesi, ed ha preso in considerazione la produzione degli alimenti che insieme rappresentano il 90% del cibo consumato in tutto il mondo (40 principali alimenti). Si tratta del più approfondito studio mai fatto fino ad oggi, che conferma quanto la produzione di carne e latte sia davvero insostenibile per il pianeta e incapace di nutrire miliardi di persone.
La ricerca ha preso in esame ed analizzato diversi aspetti dell'impatto ambientale: trasporti, uso delle terre, smog ed emissioni di gas serra, utilizzo e inquinamento dell’acqua, ottenendo risultati chiarissimi: quella degli allevamenti è l'industria più inquinante che esista!

Rispetto alla totalità degli alimenti considerati nell’analisi, quelli di origine animale forniscono solo il 18% delle calorie e il 37% delle proteine, ma utilizzano l’83% dei terreni, producendo circa il 60% dei gas serra e dell’inquinamento totale dell'aria e dell'acqua.

Tra la produzione di carne, quella con il minore impatto è la carne di manzo, eppure anche questa è responsabile dell’emissione di gas serra in quantità 6 volte superiore rispetto ai legumi ed utilizza una estensione di terreno di 36 volte maggiore.

Questo rapporto è talmente sbilanciato ed insostenibile che se tutto il mondo passasse ad un'alimentazione vegetale come risultato potremmo liberare e far tornare a foresta o bosco una quantità di terre emerse pari al territorio occupato da Stati uniti, Europa, Cina e Australia messe insieme! Questo è un dato davvero incredibile!!! 

Il dr Poore ha dichiarato che il suo progetto di ricerca ha preso origine dalla necessità e volontà di capire se ci fosse un modo per produrre cibo di origine animale in modo sostenibile per l’ambiente. 

I risultati dei suoi studi lo hanno però portato all’unica decisione possibile: diventare vegano.

Una dieta vegana è probabilmente, tra le possibili soluzioni, il modo più efficace per ridurre il tuo impatto sull’ambiente. È molto più efficace che ridurre i tuoi voli o acquistare un’auto elettrica”, ha dichiarato ai media il dr Poore.

Il ricercatore, pur facendo un gran lavoro, ha analizzato il problema del consumo di carne solo dalla prospettiva ecologica, ma non dobbiamo dimenticare che una dieta vegana ha effetti positivi anche sulla nostra salute ed è l’unico modo per garantire la fine della sofferenza per miliardi di animali uccisi ogni anno in tutto il mondo.

Infine, mi sembra evidente che chiunque abbia a cuore la salute del pianeta, la propria salute ed il benessere degli animali, ha una sola ed unica soluzione possibile: passare ad una alimentazione vegana!

Articolo di Science del 1 giugno 2018


Articoli precedenti Articoli recenti